Cara auto quanto mi costi !

By 22 Aprile 2015 Dicembre 1st, 2015 Storie
Rc auto

L’automobile, assieme alla casa, è tra le voci più influenti e costose del bilancio familiare.

cara autoI portali di comparazione per le polizze Rc auto hanno quantificato la spesa annua necessaria al mantenimento di un auto ed è emerso che le famiglie italiane spendono in media poco più di 3.200€ l’anno, con sensibili differenze tra le diverse aree del Paese.

Lo studio ha preso in esame tre profili caratterizzati da classe di merito e da età diverse, elementi che implicano stili di vita e spese differenti:

1) uomo/ 40 anni /diplomato/sposato/guida una Ford focus 1.6 diesel/ prima classe di merito/nessun sinistro denunciato negli ultimi 5 anni/15.000 km annui percorsi.
2) donna/35 anni/ diplomata/sposata/guida una Opel corsa 1.4 benzina/ quarta classe di merito/nessun sinistro denunciato negli ultimi 5 anni/10.000 km
3) uomo/19 anni/ studente/single/guida una Fiat punto 1.3 diesel/neopatentato quattordicesima classe di merito/prima assicurazione/7.000 km. Nel paniere Rc auto, bollo, carburante, costi di usura e manutenzione

Cosa incide di più?

La voce carburante è la prima, con maggior costo annuale; se in un anno si percorrono 10.000 km, a prescindere dalla tipologia di auto, si spendono 1000 euro. Nel caso del terzo profilo, il giovane neopatentato che percorre 7.500 km in un anno bastano 450 €. Pesano di più, anche in base all’età del veicolo, km percorsi e utilizzo del mezzo, le spese di manutenzione e usura: tra gli 800 e i 2.000€ a seconda del profilo.

Veniamo all’assicurazione: a Marzo il prezzo medio pagato in Italia è stato 575.81 euro, con notevoli differenze a seconda della classe di merito e della regione di residenza. La ricerca si è concentrata su Milano, Roma e Napoli. Un uomo di 40 anni in prima classe di merito, a Milano spende 206€, a Napoli per la stessa auto (Ford focus 1.6 diese) 60€ in più (265€), a Roma 227€. Al Nord però bisogna tenere in considerazione la spesa per il cambio gomme nei periodi invernali (circa 100€), che al sud di solito non si applica. In definitiva confrontando le varie voci Napoli risulta la più cara con cifre che arrivano a superare anche il 30% della media nazionale. Nel profilo dello studente di 19 anni la spesa media in Italia è di 2.997€ mentre nel capoluogo campano è di 3.796€ (+29%).

Questi dati vanno in accordo con quelli riscontrati dalle agenzie di prestito che fra le prime motivazioni di richiesta di cessione del quinto dello stipendio, più al sud che al nord, hanno proprio il mantenimento dell’automobile o il pagamento del RC auto anzichè l’acquisto vero e proprio del mezzo. In compenso del costo elevato, alcune agenzie assicurative tendono in questo periodo a proporre la rateizzazione del pagamento per venire incontro ai propri clienti.

Alessandro Sartoretto

Se ritieni questo articolo interessante e vuoi saperne di più noi siamo con te!
CHIEDICI UN PREVENTIVO SENZA IMPEGNO ADESSO

CHIEDICI UN PREVENTIVO

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità?
INSERISCI QUI LA TUA MIGLIORE EMAIL